Tutte le funzioni dello specchio nel bagno moderno

specchio da bagno moderno

Tutte le funzioni dello specchio nel bagno moderno.

Ogni bagno moderno che si rispetti ha uno specchio, generalmente posizionato sopra il lavabo. È un elemento molto utile, che va scelto con cura, una componente dell’arredamento che bene si adatta a ogni stile, classico o moderno. Uomini e donne lo utilizzano tutti i giorni, più volte al giorno. Per lavarsi i denti, per farsi la barba, truccarsi, pettinarsi, acconciarsi i capelli, verificare di essere in ordine.

La camera del benessere

Nella casa moderna il bagno sta diventando una stanza importante. Un tempo era soltanto un posto di passaggio, necessario, di servizio. Gli architetti di oggi, invece, stanno trasformando questo locale in una vera camera dove prendersi cura di sé, coccolarsi, stare bene e rilassarsi: funzioni per le quali lo specchio gioca un ruolo di grande rilievo. Lo specchio, poi, rimanda l’immagine che altrimenti dovremmo soltanto ipotizzare, ci offre conferme importanti. In uno spazio ristretto, consente di predisporre i gesti quotidiani che servono per sentirci realmente a posto. Scegliere lo specchio del bagno è abbastanza semplice, l’importante è decidere le caratteristiche che meglio si adattano al proprio gusto personale.

bagno1

Lo specchio più adatto 

Quale è, allora, lo specchio più adatto? La risposta, naturalmente, varia da persona a persona. Un elemento da considerare, comunque, è che per essere realmente funzionale, lo specchio non deve limitarsi a restituire la nostra immagine ma deve anche essere sufficientemente accessoriato per organizzare tutti gli strumenti, le creme e le lozioni che ci aiutano con regolarità a essere più in forma. In pratica, allora, lo specchio deve avere molteplici funzioni, servire a scopi diversi, aiutare a raggiungere obiettivi certi. Le proporzioni sono essenziali. Lo specchio, infatti, non deve essere troppo grande ma neppure troppo piccolo rispetto alle dimensioni della stanza dove viene collocato, della parte dove è destinato a essere appeso e del lavabo che la maggior parte delle volte è situato sotto di lui.

Bello e funzionale 

La soluzione ottimale potrebbe quindi essere scegliere una superficie specchiata che abbia forme che bene si adattano con il resto dell’arredamento della camera da bagno ma che, al tempo stesso, sia bella e funzionale. Meglio quindi che abbia una mensola o un piccolo armadietto per potere riporre tutte le cose servono ogni giorno, come spazzole, rasoi, trattamenti di bellezza.

Questione di forma 

Lo specchio può avere una forma quadrata, adatta per ogni tipo di lavabo, anche se incassonato all’interno di un mobiletto. A questo si possono affiancare pannelli di legno con mensole porta oggetti. Si tratta di una soluzione semplice e lineare perfetta per uno stile classico e anche per un ambiente moderno. Anche una specchiera tonda oppure ovale può andare, ma in questo caso bisogna tenere presente che la forma andrebbe un po’ a scapito della funzionalità. Uno specchio dalle linee curve, infatti è destinato a rinviare una visione più limitata. Chi desidera un elemento particolarmente originale può invece scegliere per uno specchio dalle forme irregolari. La cosa che conta, però, è che sia ben inserito, armonico con lo stile e i colori degli altri mobili presenti nel bagno.

Perle della tecnologia 

Anche gli specchi da bagno sono stati investiti dall’ondata delle innovazioni della scienza. Sul mercato, infatti sono a disposizione modelli piuttosto elaborati con meccanismi integrati come sistemi anti‐appannamento, illuminazione propria, cronometri e orologi. Si tratta di piccole perle tecnologiche, “stilosi” al massimo, un vero must per chi vuole che la sua casa sia modello di stile.

Eco‐friendly e di tendenza 

Di sicuro, anche nella scelta dello specchio per il bagno, la scelta più di tendenza è quella di avere un occhio di riguardo per i problemi legati all’ambiente. Per esempio, optare per le luci a led vuole dire consumare meno e, di conseguenza, inquinare meno. L’illuminazione a led è in più un’opzione che permette un forte guadagno anche sul fronte estetico, che elimina gli antiestetici fili elettrici.

Arricchire tutto il bagno

Uno specchio scelto con cura è in grado di arricchire tutto l’ambiente del bagno, donando armonia, riflessi ed eleganza. Per avere un elemento originale è possibile incorniciarlo con cornici di tutti i tipi e materiali, d’epoca, moderne, in legno oppure di metallo lucido. Con qualche tocco in più, tutta la stanza apparirà più grande e dotata di una nuova luce. Tenendo conto del colore delle pareti e dei mobili si possono sortire effetti notevoli. Se, per esempio, il bagno è tutto bianco, meglio scegliere uno specchio cromato e lucido che possa mettere in risalto la tonalità dei muri. Lo specchio, infatti, rifletterà la luce delle pareti chiare e darà allo spazio un effetto di maggiore ampiezza. Va da sé che si tratta della soluzione perfetta per un bagno di piccole dimensioni. A seconda delle tonalità dei muri, comunque, il tipo di specchio e la sua cornice può variare per ottenere i risultati migliori in termini di luce e di spazio.

Lascia una risposta