Specchi ingranditori

doppiolo

Specchi ingranditori
Ma quanto ingrandiscono?

Commercialmente vengono usati dei simboli convenzionali, tra i più usati x2-x3-x6   oppure x5-x7-x10, per identificare l’ingrandimento, che però non hanno nessun riferimento specifico all’effettivo ingrandimento generato dalla lente ma vogliono solo rappresentare una scala progressiva di valori comparabili. L’ingrandimento generato da una lente è dovuto esclusivamente alla curvatura impressa al vetro: più la curvatura è maggiore più l’immagine riflessa viene ingrandita.
Le lenti abitualmente utilizzato nel mercato sono le seguenti:

X2 – X5: raggio curvatura della lente = 800mm
È un ingrandimento piuttosto debole che però permette una messa fuoco
relativamente distante dalla lente, ottimo per operazioni quali farsi la barba e il make up.

X3 – X7: raggio curvatura della lente = 400mm
Ottimo ingrandimento che richiede una vicinanza del viso alla lente.
Perfetto per un make up fine e utile per coloro che hanno una debole presbiopia.

X6- x10: raggio di curvatura della lente = 300mm
Il massimo ingrandimento ottenibile con lenti curvate.
Molto utile per chi ha una presbiopia piuttosto elevata e, quindi, può effettuare il make up senza dover utilizzare gli occhiali da vicino.

Qualità delle lenti KOH-I-NOOR
Una delle caratteristiche più importanti di una lente ad ingrandimento è la totale assenza di distorsioni nell’immagine riflessa.
Per garantire questa qualità e funzionalità le lenti KOH-I-NOOR vengono ritagliate da calotte di grandi dimensioni al contrario dei modelli di più basso costo che sono ricavate da un singolo tondo di vetro curvato ma che presentano normalmente distorsioni dell’immagine, più o meno marcate, al centro e sui bordi della lente.

Tutte le lenti ad ingrandimento KOH-I-NOOR sono prodotte nella EU.

Lascia una risposta