Ogni capello vuole la sua spazzola

spazzola in setola

Ogni capello vuole la sua spazzola di qualità: ecco come sceglierla!

Spazzola: quante volte vi capita di voler riprodurre la messa in piega che vi ha fatto la parrucchiera senza buoni risultati? Ovviamente ciò dipende dalla manualità ed esperienza, dalle condizioni climatiche, ma anche dai prodotti che usiamo per curare i capelli. Oltre a shampoo, balsamo e un buon phon, è indispensabile utilizzare la giusta spazzola per il vostro tipo di capelli. Ecco come sceglierla.

Innanzitutto, la spazzola deve essere di alta qualità per garantire la massima cura dei vostri capelli e della cute: al bando quindi gli strumenti che rompono o elettrizzano i capelli. Detto questo, non tutte le spazzole vanno bene per ogni tipo di capello e capigliatura: i ricci e i lisci hanno bisogno di trattamenti diversi, così come i tagli corti da quelli lunghi, i capelli bagnati da quelli asciutti, l’effetto volumizzante da quello lisciante e così via.

Le spazzole possono essere: pneumatiche – cioè hanno un cuscino di gomma che rende morbido ed elastico il supporto su cui sono fissati i picchi o le setole – o setolate, più indicate per essere utilizzate con il phon. Entrambi i tipi di spazzola assumono varie forme e dimensioni a seconda dello scopo per cui sono create.

jaspe_spazzole_pneumatiche

Per capelli lisci e sottili, la spazzola ideale è quella rotonda con setole fitte e naturali; più grande è la spazzola più è facile pettinare i capelli. Koh-i-noor ha ideato delle spazzole pneumatiche miste con ciuffi di setola di cinghiale e picco interno in nylon per volumizzare e rivitalizzare questo tipo di capelli: le potete trovare con manico in leggerissimo ontano rosso nella collezione Legno, con manico in ABS cromato della linea To Day e Metalli, con impugnatura di acetato di cellulosa dalla colorazione effetto tartaruga appartenente alla collezione JASPÈ o in versione nera della linea Professionale. Se il fine invece è di ottenere un effetto lisciante senza usare la piastra, le spazzole pneumatiche quadrate Koh-i-noor della collezione Legno, Karamelle e To Day fanno al caso vostro: con picchi in legno nel primo caso e in plastica negli altri due, queste spazzole garantiscono una lisciatura perfetta in pochi minuti senza causare danneggiamenti, spezzare o elettrizzare il capello. Sono adatte anche per capelli lunghi ed extention.

I capelli ricci generalmente non sono molto amici della spazzola, soprattutto quando sono asciutti visto la difficoltà a strigare i nodi e l’effetto crespo che ne deriva se provate a spazzolarvi i capelli quando non sono bagnati. Tuttavia, le spazzole più indicate in questi casi sono sempre quelle pneumatiche, ma che hanno i picchi cilindrici elastici in plastica, metallo o legno, svolgendo così una funzione districante e anti-rottura senza elettrizzare il capello. Koh-i-noor realizza questo tipo di spazzole in diverse collezioni, tra cui JASPÈ, Karamelle, 1930, Legno, To Day, Metalli e Professionale. Queste spazzole vanno bene anche per i capelli lunghi. Per ottenere un riccio naturale in pochi minuti, poi, sono adatte le spazzole semi-arrotondate, da utilizzare in combinazione con il phon: basterà arrotolare un ciuffo di capelli intorno alla spazzola e fonarlo fino a che il riccio non prenderà forma. Importante è la qualità del prodotto, visto che alcune spazzole rischiano di rompere e spezzare i capelli. Le spazzole setolate della linea Professionale di Koh-i-noor possono essere una valida soluzione in quanto sono realizzate con setole nere di cinghiale, perfette per dare volume ai capelli e da utilizzare vicino a una fonte di calore.

Le setole naturali di cinghiale sono ideali anche per pettinare i capelli corti perché hanno un effetto volumizzante e non elettrizzano il capello. Per chi ha un capello sottile o poco corposo, la miglior opzione è una spazzola pneumatica con setole, come quelle delle linee JASPÈ e Legno di Koh-i-noor o una spazzola setolata in cinghiale bianco. Un’altra alternativa può essere la spazzola To Day con picco in plastica monofilo con pallina, morbida sia sulla cute che sulle lunghezze. Per capelli più robusti e folti, è preferibile optare per una spazzola setolata in cinghiale nero JASPÈ.

 

I capelli bagnati avrebbero bisogno di un trattamento diverso qualsiasi sia la capigliatura: la spazzola pneumatica dovrebbe avere i picchi in legno per non elettrizzare i capelli o avere ricci pneumatici stampati con picchi conici, ideali non solo per pettinare i capelli bagnati ma anche per massaggiare la cute. Esistono poi le spazzole da testa con riccio stampato che sono le più utilizzate in viaggio o dopo un bagno al mare. Anche in questo caso le quattro linee Legno, Metalli, Karamelle e To Day propongono i prodotti adatti a queste esigenze. Un modo innovativo per asciugare i capelli, poi, è utilizzate spazzole termiche iono-ceramica triangolari o tonde, realizzate con setole ionizzate e ceramica: impedendo al calore di concentrarsi eccessivamente durante l’asciugatura, questa tecnica ristabilisce l’equilibrio naturale ai capelli, rendendoli anche più lucidi e voluminosi. Anche queste sono presenti nel catalogo Koh-i-noor. Alcuni prodotti sono acquistabili sul sito dell’azienda.

 

Lascia una risposta