Accessori doccia: ecco gli accessori indispensabili

Accessori doccia: scopri i migliori

Come realizzare una doccia a misura d’uomo con tenda, tappetino antiscivolo, porta shampoo e porta bagnoschiuma con gli accessori doccia di Koh-i-noor.

Quante volte capita di mettere la classica noce di shampoo in mano e non sapere dove appoggiare il flacone? E quante volte sarà successo di dover afferrare la tenda della doccia per avere messo un piede in fallo? Sono tanti gli accessori doccia che si possono adottare per evitare incidenti e intoppi mentre ci si sta rilassando sotto un piacevole getto di acqua calda.

 Tappetini antiscivolo da doccia

Il primo accessorio indispensabile per il piatto doccia è il tappeto antiscivolo. I classici tappetini a ventosa che si attaccano direttamente alla superficie del piatto doccia sono una delle scelte più funzionali. Si tratta di ottime soluzioni perché le ventose evitano che il tappetino si sposti e perché risultano comodi e igienici. I materiali in cui sono realizzati sono solitamente antimuffa ed è possibile addirittura lavarli in lavatrice. I classici tappetini bianchi assolvono ad una funzione anche estetica. Il colore neutro tende a farli confondere con la ceramica del piatto doccia, evitando così che siano troppo visibili. Se si preferisce evitarli del tutto per motivi essenzialmente estetici, si possono scegliere i tappetini trasparenti in gomma termoplastica. Questi accessori doccia sono praticamente invisibili, a meno che non si osservi direttamente il piatto doccia.

Tende da doccia

Un elemento che non deve assolutamente mancare nell’allestimento di un box doccia è la tenda. Basta installarla per evitare il pericoloso laghetto di acqua e sapone che si forma sul pavimento ogni volta che qualcuno si fa la doccia. Le tende da doccia classiche con bastone ed anelli sono l’ideale. Si può regolarne l’apertura e la chiusura e si ottiene un gradevole effetto estetico. L’ampia varietà di scelta in fatto di colori, fantasie e materiali consente anche di abbinare le tende al resto degli accessori e dell’arredamento da bagno.

Accessori doccia: scopri la lista dei migliori

Porta shampoo e porta bagnoschiuma.

L’accessorio da bagno davvero indispensabile in una doccia è il contenitore per lo shampoo e per il bagnoschiuma. Le possibilità di scelta sono diverse. Nel caso in cui non si voglia bucare il muro, si possono adottare dei contenitori ad incollo. Vale a dire dei contenitori dotati di adesivo. Gli adesivi per questo genere di accessori da bagno sono molto resistenti. Sono realizzati infatti per garantire nel tempo la tenuta dell’incollo, anche negli ambienti molto umidi. Sono disponibili solitamente in diverse grandezze in modo che si possa inserire il numero di prodotti desiderato. Prima di incollarli alla parete è bene valutare l’altezza dell’installazione. Bisogna cioè considerare un fattore: i porta shampoo e i porta bagnoschiuma devono essere facilmente raggiungibili da tutti gli eventuali utilizzatori della doccia. Non vanno cioè collocati né ad una altezza troppo bassa né ad una altezza eccessiva. Oltre ai contenitori ad incollo, sono presenti in commercio anche i contenitori a tassello. Si tratta cioè di cestelli di diverse dimensioni con la classica installazione tramite foratura. I cestelli sono migliori dei contenitori chiusi, perché favoriscono l’igiene. I contenitori chiusi spesso finiscono per contenere residui di acqua e di shampoo/bagnoschiuma che si depositano sul fondo. I cestelli invece, non raccolgono l’acqua e si mantengono sempre perfettamente puliti.

Maniglioni doccia

Nel caso in cui in casa sia presente un anziano o nel caso in cui si consideri la doccia troppo scivolosa/pericolosa, si può dotare la parete di maniglioni in acciaio. A seconda delle proprie esigenze di sicurezza si possono collocare uno o due maniglioni nei punti strategici. In questo modo si sta sempre tranquilli. Il box doccia è un ambiente a rischio di cadute e fratture. Basta un movimento sbagliato o un allungamento scomposto per prendere l’accappatoio appeso fuori dalla doccia stessa e si rischia di scivolare. I maniglioni si applicano a parete con dei semplici tasselli oppure si incollano tramite una placchetta adesiva, resistente all’acqua e all’umidità.

Lascia una risposta